GELA

Il Nuovo Psi propone di istituire il Comitato regionale di consulenza

GELA. Da Gela, il coordinatore regionale del Nuovo Psi, Vincenzo Antonuccio, lancia la proposta del suo partito per l'istituzione di un «comitato regionale di consulenza e la costituzione di uffici unici provinciali» che colmino il vuoto legislativo lasciato dall'abolizione dei Coreco nel controllo preventivo di legittimità sugli atti degli enti. La complessità di certe leggi, i continui ricorsi ai Tar, la superficialità di certi amministratori pubblici e la farraginosità dei regolamenti interni hanno creato, secondo i socialisti, «una infinità di danni erariali, rilevati dalla corte dei conti, e il dissesto finanziario di molti comuni».

La proposta di legge dei socialisti siciliani «vuole offrire agli enti locali e a tutte le società partecipate da capitale pubblico - scrive in una nota esplicativa, Antonuccio - uno strumento veloce e snello di consultazione preventiva per avere un parere qualificato in ordine all'adozione di atti o provvedimenti di particolare complessità o che attengano ad aspetti nuovi dell'attività deliberativa e ridefinire il ruolo dei segretari generali».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X