stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Troppe dimissioni di primari al Sant'Elia di Caltanissetta, il sindaco lancia l'allarme
IL CASO

Troppe dimissioni di primari al Sant'Elia di Caltanissetta, il sindaco lancia l'allarme

Caltanissetta, Salute
L'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta

I primari dei reparti fuggono dall'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, e il sindaco vuole sapere il perchè. Roberto Gambino  ha annunciato la convocazione della conferenza  il 29 novembre per fare il punto della situazione.

Questa volta a dimettersi sarebbe stato il primario di urologia dell’ospedale Sant’Elia dott. Luca Spinnato, che seguono alle dimissioni avvenute in precedenza di Giuseppe Petrantoni (ortopedia Sant’Elia Caltanissetta ), Maurizio Caponera (centro trasfusionale Sant’Elia Caltanissetta), Antonino Tirró (chirurgia Vittorio Emanuele Gela), Giuseppe Nibali (neuro chirurgia Vittorio Emanuele Gela), Raffaele Alessandrello (neuro chirurgia Sant’Elia Caltanissetta). Si registra inoltre la mancata riapertura della medicina nucleare del Sant’Elia”.

Al fine di chiarire le sopra richiamate gravissime criticità che pregiudicano il funzionamento delle strutture sanitarie in provincia - dice Gambino -. considerato che alle legittime richieste dei sindaci è seguito solo un silenzio assordante, ho convocato una conferenza dei sindaci per il giorno 29 novembre alle ore 11, alla quale ho invitato l’assessore regionale alla salute Giovanna Volo, la direzione strategica dell’Asp, il comitato consultivo e la presidente della commissione consiliare sanità. Adesso basta – ha concluso Gambino – noi sindaci vogliamo risposte subito, siamo responsabili della salute dei cittadini e pretendiamo che questo diritto sia garantito”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X