stampa
Dimensione testo
RADUNO A ZAFFERANA

Il Gela in ritiro, Chidichimo risponde all'appello di Brucculeri

di

GELA. Parte oggi dai piedi dell' Etnea l'avventura del Gela in serie D. La truppa biancazzurra, infatti, si radunerà quest' oggi in una struttura alberghiera presente a Zafferana Etnea per iniziare la preparazione atletica in vista del torneo di quarta serie. Agli ordini del tecnico Totò Brucculeri ci saranno tutti i riconfermati della scorsa stagione in Eccellenza e gli ultimi arrivati in casa biancazzurra. Ed è proprio su questi ultimi che al momento si concentrano le curiosità di tifosi e addetti ai lavori.

La settimana scorsa è stata segnata dall'ufficializzazione di ben otto giocatori di cui sei under. L'ultimo colpo in ordine di tempo messo a segno dal direttore sportivo Giovanni Martello è stato quello del giovane centrocampista classe '97 Costantino Chidichimo. Il talento di proprietà del Cosenza è stato letteralmente strappato dalle mani di tante altre società che avevano posato gli occhi sul mediano calabrese. Alla fine, però, il giocatore ha scelto Gela e il progetto del presidente Angelo Tuccio.

Un centrocampista molto quotato nell' ambiente sportivo. Chidichimo arriva alla corte del tecnico Brucculeri dopo aver militato la scorsa stagione in serie D con la maglia del Francavilla, squadra finalista dei play off nazionali giocati contro il Fondi. Rimanendo sul fronte under gli altri arrivi sono stati quelli dei giocatori provenienti dal Calcio Catania ovvero i tre classe 1998 Davide Biancola, Bene detto Dadone e Simone Schisciano.

Due difensori e un centrocampista che l' anno scorso hanno disputato il torneo "Berretti" con la maglia rossazzurra del Catania e che adesso sono stati ceduti in prestito al Gela.
Dal club etneo, inoltre, sono arrivati anche due portieri classe '96, Giorgio Costanzo e Salvatore Moreno Saitta. I due numeri uno dovranno giocarsi un posto da titolare in squadra perché, almeno per il momento, non ci sono gerarchie. Fin qui il discorso sugli ultimi under tesserati da un Gela ambizioso e determinato. Per i senior, invece, la dirigenza gelese ha piazzato i colpi Gerardo Strumbo ed Emanuele Trofo. Difensore classe '91 il primo, l' esperto centrale ha giocato diversi anni in C2 con la maglia del Milazzo e della Vigor Lamezia ed è stato anche nazionale under 18. Trofo, invece, classe 1995, nelle ultime due stagioni ha collezionato successi con la maglia dell'Akragas e del Siracusa.

Insieme ai citati giocatori nel ritiro di Zafferana ci saranno, ovviamente, i calciatori già in forza al Gela come Nassi, Bonaffini, Alma, Mincica, Campanaro, Camiolo e gli under Scerra, Runza, Spanalatte, Vella, Rodolfo. A questi con ogni probabilità si aggiungerà anche il centrocampista Francesco Evola, presente in ritiro con il resto della comitiva biancazzurra ma non ancora tesserato dalla società di via Venezia.

Insomma, la macchina Gela è partita a pieno regime e presto arriveranno anche altri giocatori a rinforzare la rosa del club con il delfino nello scudetto. Adesso due settimane di duro lavoro in campo sino al prossimo 2 agosto quando il gruppo guidato dal tecnico di Mazara ritornerà in città per continuare il lavoro di preparazione in vista anche dei primi impegni ufficiali come la Coppa Italia di categoria e l' inizio del campionato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X