stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Gela abbraccia Monica Contrafatto, campionessa di... vita
L'INIZIATIVA

Gela abbraccia Monica Contrafatto, campionessa di... vita

di
Incontro Gela, Monica Contrafatto, Caltanissetta, Sport
Monica Contrafatto

GELA. Un unico e chiaro messaggio alle nuove generazioni ovvero che lo sport oltre a far bene aiuta a superare gli ostacoli che spesso la vita ci mette davanti.

Così, le storie di tre campioni come Monica Contrafatto (argento sui 100 metri categoria amputati ai Mondiali di Londra 2017 e bronzo a Rio 2016), Oney Tapia (argento alle Paralimpiadi di Rio 2016 nel lancio del disco per non vedenti) e Andrea Lucchetta (campione del mondo con la Nazionale di Volley ribattezzata «Generazione di Fenomeni») che al teatro «Eschilo» di Gela hanno parlato e interagito con gli oltre duecento studenti presenti in sala. Quella di Gela è stata la seconda tappa dell’evento «Campioni di vita» promosso da «AP Communication» insieme ad Eni e in collaborazione con la Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) e che coinvolgerà complessivamente circa 1500 ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni e che dopo Ravenna e Gela farà tappa il prossimo 25 gennaio 2018 a Livorno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X