stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Guardia di finanza, a Caltanissetta tre nuovi ufficiali con incarichi di rilievo

Guardia di finanza, a Caltanissetta tre nuovi ufficiali con incarichi di rilievo

Tre nuovi ufficiali del Corpo della guardia di finanza hanno assunto importanti incarichi presso il Comando provinciale di Caltanissetta delle Fiamme gialle. Si tratta del tenente colonnello Antonino Sciabarrà, del tenente colonnello Sergio Cerra e del maggiore Michele Bellopede.

Sciabarrà è originario di Agrigento e, dopo una passata esperienza presso la compagnia di Gela, allorquando rivestiva il grado di tenente, torna tra le Fiamme Gialle nissene, assumendo l’incarico di comandante del Nucleo di polizia economico-finanziaria alla sede. L’ufficiale superiore ha conseguito le lauree magistrali in Economia e commercio e in Scienze della sicurezza economica finanziaria, ha ricoperto incarichi nell’ambito dei Nuclei di polizia tributaria di Milano e Torino, ha comandato diversi reparti territoriali del Corpo, tra i quali le compagnie di Forlì, Bagheria, il reparto anti terrorismo e pronto impiego di Palermo e, in ultimo, il Nucleo di polizia economico finanziaria di Siracusa.
Nell’arco della sua carriera, l’ufficiale ha acquisito una vasta esperienza nel contrasto di complesse frodi fiscali nel settore immobiliare e del contrabbando di olii minerali, e ha partecipato a importanti indagini di polizia giudiziaria finalizzate al contrasto dei reati nel settore degli appalti pubblici.

Bellopede, originario di Caserta, ha invece assunto il comando del gruppo di Gela. Laureato in Giurisprudenza e in Scienze della sicurezza economica finanziaria, ha conseguito un master in criminologia. Dopo aver comandato le compagnie di Perugia e Siena, nonché la sezione tutela spesa pubblica in seno al Nucleo di polizia economico-finanziaria di Treviso, dal 2018 ha prestato servizio a Roma, quale comandante del Nucleo operativo del gruppo Fiumicino, presso l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci, conseguendo importati risultati di servizio in tutti i settori di attività del Corpo.

Cerra infine è stato trasferito alla sede di Caltanissetta. Proviene dal Nucleo di polizia economico-finanziaria di Bolzano, dove ha comandato i gruppi tutela finanza pubblica e tutela economia. L’ufficiale assume a Caltanissetta il delicato incarico di capo ufficio del Comando provinciale, da lui dipendono gli uffici amministrativi e logistici. L’ufficiale superiore ha conseguito le lauree magistrali in Economia e gestione delle amministrazioni pubbliche, in Scienze politiche indirizzo politico-internazionale e in Scienze delle pubbliche amministrazioni, nonché il master in discipline processual-penalistiche. Nel corso della sua carriera, ha ricoperto il comando delle compagnie di Gioia Tauro e di Nettuno, della sezione repressione frodi comunitarie presso il Nucleo di polizia tributaria di Palermo e presso il gruppo di Catania, ha comandato infine il Nucleo di polizia economico finanziaria di Ragusa e si è distinto nella lotta alla criminalità organizzata, con particolare riferimento all’aggressione dei patrimoni illecitamente costituiti, all’evasione fiscale e al riciclaggio, con importanti risultati conseguiti anche in materia di misure di prevenzione patrimoniali, esterovestizione e al contrasto della produzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Il comandante provinciale, colonnello Stefano Gesuelli ha manifestato piena soddisfazione per l’arrivo dei nuovi ufficiali, convinto che «il loro qualificato apporto professionale risulterà proficuo ed efficace per il contrasto del crimine economico-finanziario nella provincia».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X