stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Crolla un altro tratto della ringhiera sul lungomare Federico II a Gela

Crolla un altro tratto della ringhiera sul lungomare Federico II a Gela

Crolla un altro tratto della ringhiera del lungomare Federico II, sul lato ovest del porto rifugio.  E’ successo ieri mattina, e subito sul posto sono accorsi il Sindaco Lucio Greco con l’assessore ai Lavori Pubblici, Romina Morselli, l’amministratore delegato di Ghelas, Francesco Trainito, con alcuni operai, e i tecnici del settore Manutenzione Urbana del Comune. Già qualche settimana fa si era verificato un altro cedimento, e la Ghelas aveva provveduto a mettere in sicurezza l’area.

Ieri il nuovo crollo, per circa 4 metri, mentre altre zone risultano pericolanti e pericolose. Per la riqualificazione di quel tratto di lungomare c’è un importante progetto che prevede l’investimento di fondi ministeriali, ma, in attesa che l’iter si completi e i lavori possano iniziare, è fondamentale intervenire urgentemente per ripristinare lo stato dei luoghi. L’assessore Morselli, ultimato il sopralluogo, si è subito attivata per un provvedimento di somma urgenza atto a sostituire la ringhiera, ed è stato affidato l’incarico alla ditta di Di Fede Nunzio, che la prossima settimana avvierà i lavori, con una somma che si aggira sui 40mila euro, al fine di evitare nuovi distacchi della recinzione esistente.

“Ieri stesso la ditta ha fatto un sopralluogo e ha acquistato i materiali. Nel frattempo, - spiega l’assessore Morselli - la Ghelas ha provveduto a recintare la zona interessata dal crollo e ad avvisare del pericolo, perché, trattandosi di un tratto particolarmente utilizzato dai cittadini per passeggiate, corse o allenamenti, era fondamentale avvisare tutti. Chiediamo ai cittadini di evitare di sostare in quell’area o, peggio ancora, di appoggiarsi alla ringhiera. Purtroppo, più di questo ieri non si poteva fare. Si è trattato di un’emergenza, e come tale l’abbiamo affrontata, con tutti i mezzi a nostra disposizione”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X