stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Gela, evade dai domiciliari e finge di andare a votare: arrestato

di

Si doveva trovare agli arresti domiciliari ma è stato sorpreso a passeggiare per le vie di Gela. Si tratta di C.M. di 37 anni che è stato arrestato dai carabinieri per il reato di evasione. Il 26 maggio di sera il trentasettenne ha detto di voler andare a votare.

L’arrestato è stato visto e riconosciuto in strada dai carabinieri che lo hanno fermato. L'uomo ha detto che era a spasso perché si stava recando al seggio elettorale.

Ma i carabinieri hanno chiesto la tessera elettorale che, però, non è stato capace di mostrare. 

Per questo è stato arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa di giudizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X