L'AGGUATO

Sparatoria a Gela, grave uno dei fratelli: tra le piste una vendetta tra bande rivali

Resta ricoverato nel reparto di chirurgia dell’ospedale «Vittorio Emanuele» di Gela il ventinovenne ferito con un colpo d’arma da fuoco ieri sera. I medici lo hanno sottoposto a un lungo intervento chirurgico per ferite all’addome e si sono riservati la prognosi sulle sue condizioni di salute.

È stato dimesso, invece, il fratello di 25 anni che nell’episodio ha riportato una ferita di striscio alla testa.

I carabinieri che indagano sul tentato omicidio, durante la notte hanno effettuato perquisizioni nelle abitazioni di sorvegliati speciali e nelle campagne della piana di Gela in cerca dell’arma utilizzata. Le due vittime sono sorvegliati speciali. Gli inquirenti non escludono una vendetta tra giovani rivali che intendono farsi spazio tra le organizzazioni criminali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X